Tuttacolpadellamoda al Fashion Camp

Fashion Camp? Un vulcano di idee e un modo per relazionarsi sul sistema moda, dove trovare giovani fashion designer che insegnano con le loro creazioni che l’Italia è piena di creativi e di ragazzi che vogliono realizzare i propri sogni.

La mia amica Raffaela che si occupa dei contenuti mi ha chiesto cosa ne pensavo… ed ecco le mie risposte!!!!

Presentati
Multitasking! Provengo da una famiglia di sarti e architetti, ho studiato come fashion designer, ma la mia attività si esplica tra trend-setter e fashion editor con il pallino del blog, ultima frontiera per quanto riguarda il mondo della comunicazione. Penso che la curiosità e la volontà di mettermi in gioco in ogni situazione siano qualità fondamentali per poter affrontare il lavoro e la vita, senza però dimenticare un buon background culturale. Senza quello, non si può fare molto. Insomma il fashion è una passione che sono riuscita a far diventare un lavoro.

Presenta la tua attività
Bloggerweb editor e trend-setter … e più ne ho più ne metto!  La mia attività, in particolar modo il blogwww.tuttacolpadellamoda.wordpress.com, nasce da una vera e propriaesigenza di parlare di moda, non solo a livello esteticoVoglio dar spazio alla cultura(sezione fashion words, interview e book), a tutto il fluire del concept fashion (sezione starshopping guide e fashion/beauty news) e alla ricerca visiva (cura delle immagini). Moda, curiosità e cultura sono le tre key words.

Quale pensi che sia il rapporto tra moda e tecnologia e come pensi che evolverà nel corso degli anni?
Moda e tecnologia vanno a braccetto! Penso, per esempio, come a livello micro le nuove tecnologie e tecniche di produzione di tessuti e materiali stiano ottenendo ottimi risultati.  A livello macro, invece, pensiamo banalmente ai media e tutto il sistema comunicazione. Se invece guardiamo al prodotto a livello ‘commerciale’più questo è hi-tech più è ‘in’al di là del fatto che sia utile o meno: tutti lo vogliono, ma ben pochi sanno cosa farsene :-)
Ritornando a noi…penso che la tecnologiaper quanto concerne la comunicazione modasi stia espandendo in modo virale, il che ha i suoi pro e contro. Se parliamo di comunicazione, sicuramente i media aiutano il fluire dei prodotti e delle immagini (anche se io rimango unanostalgica amante del cartaceo, perché posso toccare con mano e vede con gli occhi un’ottima qualità degli scatti, per non parlare del fatto che un giornale resta e viene archiviato  nella propria libreria, al contrario del web dove tutto passa in secondo piano dopo due click e tre secondi!!). Comunicare è una forma di libertà e di sicuro la tecnologia, oggi per com’è sviluppata, aiuta molto. Se vogliamo parlare di contro… il sistema moda diventa molto velocepoco percettibile, e chi ha pochi mezzi passa in secondo piano.
Se poi vogliamo fare una previsione, di sicuro le tecnologia dei media stanno trasformando il sistema moda: prima tutte le ragazze ambivano alla borsa dell’icona per eccellenza, ora mettono via i soldi per la borsa della blogger (!!). Se vogliamo spendere due parole su questo mondo, quello dei blog, penso che si debba stare molto attenti a discernere con giudizio cosa sia di qualità e cosa meno. In parole povere, la tecnologia aiutama bisogna saperla usare. Io rimango comunque dell’idea che la tecnologia sia il nuovo mezzo per il sistema moda.

Quale pensi che sarà il futuro della moda?
All’università (fashion design) mi è stato detto che la moda ormai è una ‘citazione unica’, gli stilisti infatti ritornano a utilizzare forme e stilemi già sperimentati in precedenza. Pensiamo un po’ a tutti i revival: quest’estate tra anni ’50, ’60 e  ’70 il nostro look molto probabilmente ricorderà le fotografie delle nostre mamme e nonne. Io penso che il futuro sia racchiuso nelle nuove tecnologie (nel senso dei materiali e tessuti) che danno un valore aggiunto al prodotto:se proprio la creatività non vuole andare avanti, almeno bisogna garantire qualità. Io comunque rimango una sognatrice e spero sempre che una Coco Chanel o un Giorgio Armani nuovi rinascano attraverso nuove idee. Sperimentare e rispondere a delle esigenze, come hanno fatto loro, forse è la strada che bisogna seguire.

Il tema del FashionCamp di quest’anno è rEvolution: cosa significa per te?
FashionCamp è rEvolutionnuovi talenti per nuove idee… per fare appunto la rEvolution del sistema moda!!

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 58 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: